LAKE - Local Alliance for Knowledge and Education in food and hospitality
on the Lecco Lake


In valutazione bando UIA 2017

Partner del progetto
Comune di Lecco, Comune di Malgrate, Centro di Formazione Professionale
Alberghiero Casargo, Provincia di Lecco

Il progetto LAKE intende recuperare dal punto di vista culturale e architettonico
una villa storica, Villa Ponchielli di proprieta' del Comune di Lecco, da molti anni
abbandonata, per renderla un punto di riferimento locale, regionale e internazionale
per l’alta formazione professionale e per l’incubazione di innovazione nel campo
della ristorazione e dell’hôtellerie.
La villa diventera' un centro di eccellenza europeo per la formazione di giovani
e un punto di riferimento oltre che un interlocutore privilegiato per le imprese
del settore, in grado di formare le nuove eccellenze e garantire occupazione
ai giovani cittadini europei.
Il sito di progetto ospitera' spazi e laboratori dedicati alla formazione, un ristorante
didattico, un parco aperto al territorio e ai cittadini nel quale organizzare attivita'
ed eventi rivolti alla cittadinanza e alle imprese del settore.

Vai alla rassegna stampa

Il Fienile del Mulino.
Restauro conservativo, recupero funzionale e valorizzazione culturale
del Fienile Sud della Cascina dei Mulini Asciutti - Parco di Monza.


Finanziato dal bando CARIPLO Patrimonio Culturale per lo Sviluppo 2015.

Partner del progetto
Associazione CREDA Onlus.


Il progetto riguarda il restauro conservativo e il recupero funzionale di uno dei due
fienili che fanno parte del complesso architettonico della Cascina Mulini Asciutti
nel Parco di Monza.
L’intervento si colloca nel contesto di un piu' ampio progetto, gia' in atto,
di recupero di tutto il complesso dei fabbricati e di valorizzazione del patrimonio
culturale della Cascina (Bene Culturale censito da Regione Lombardia
MI230-0010) al fine di potenziarne in modo significativo la fruizione.
La Cascina Mulini Asciutti si trova nel Parco Regionale della Valle del Lambro
e all’interno del Parco della Reggia di Monza. Quest'ultimo e' uno tra i maggiori
parchi storici europei, il quarto recintato più grande d'Europa, di particolare valore
ambientale, paesaggistico, monumentale, storico e architettonico in una
delle zone a maggiore densita' abitativa d’Italia.
La Cascina Mulini Asciutti e' un complesso rustico-residenziale risalente
agli anni 30 del XIX secolo e fa parte del complesso di cascine inserite
nel sistema del Parco della Reggia di Monza, del quale erano al servizio
per la produzione agricola e la sperimentazione di nuove tecniche agricole.
Oggi la cascina e' affidata all’associazione CREDA onlus che la gestisce
in regime di concessione dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, quale
centro di produzione culturale per la sostenibilita' aperto alla fruizione del pubblico
e delle scuole.

Cultura e Legalita': cittadinanza attiva per la legalita'

Finanziato dal programma Europa per i Cittadini 2007 - 2013.

Partner del progetto
Comune di Triggiano - Bari, Comune di Sacalaseni - Romania, Consorcio
Eurolocal - Pama di Maiorca - Spagna, Comune di Kato Polemidia - Cipro.


Il progetto ha coinvolti i giovani attraverso un intenso programma di attivita'
mirate alla promozione della cultura della legalita'.
Attraverso 4 eventi internazionali il progetto ha esplorato varie tematiche:
legalita' e volontariato, educazione alla legalita' attraverso il teatro, educazione
alla legalita' attraverso le arti visive, la pittura, la scultura, la musica e la danza.

Differenzart

Finanziato dal programma Cultura 2007 - 2013.

Partner del progetto
Comune di Lumezzane - Brescia, Birds of Paradise Theatre Company - Glasgow
Scozia, Usedom Activ - Usedom - Germania, Káva Kulturalis Muhely Egyesulet
Budapest - Ungheria, Theatre Tsvete - Sofia - Bulgaria.


Il progetto ha creato un network europeo sul tema del teatro sociale che coinvolge
persone differentemente abili e gruppi marginalizzati. I partner hanno lavorato
insieme da ottobre 2008 a dicembre 2009 organizzando performances, workshop,
tour teatrali e un festival internazionale di teatro con attori diversamente abili.

Liberi Sogni per la cultura

Finanziato dal FSE Regione Lombardia tramite il bando Mobilita' transnazionale
per lo sviluppo delle imprese culturali e creative, 2014 - 2015.

Partner del progetto
Cooperativa Liberi Sogni - Lecco, Futura Europa - Milano, Museo Thyssen
Madrid - Spagna, Stockholms Estetiska Gymnasium - Stoccolma - Svezia,
Come Touvay designer tessile - Parigi - Francia, Förderverein schloss Neudeck
e.V.- Bad Liebenwerda - Germania.


Il progetto ha potenziato e articolato in forma organizzata e accessibile
la proposta culturale che la Cooperativa Liberi Sogni offre sul territorio lecchese
e in particolare presso il Museo della Seta Abegg di Garlate e al Parco Ludico
di Galbiate. Quattordici professionisti del settore hanno viaggiato attraverso
l’Europa svolgendo una intensa attivita' di formazione specialistica, job shadowing
e visite di studio al fine di potenziare la propria formazione personale e sviluppare
nel contempo progetti specifici a favore del territorio e delle realtà di progetto.

Pubblicazione finale da scaricare.

Cultura accessibile e per tutti: la cultura unisce i giovani europei
con minori opportunita'


Finanziato dal programma Erasmus+ anno 2015.

Partner del progetto
Comune di Clusone (Bergamo), Istituto Fantoni di Clusone, Città di Amata
(Lettonia), Città di Mellieha (Malta), Pro Talentis Alapitvany (Ungheria).


Il progetto ha visto un gruppo internazionale di ragazzi di eta' compresa tra
i 16 e i 19 anni, coinvolti in un intenso programma di educazione non formale
che li ha resi protagonisti nel promuovere il loro patrimonio culturale e capaci
di creare e programmare itinerari di visita inclusivi e accessibili a tutti.
I ragazzi hanno costruito e guidato visite culturali sul territorio di Clusone
e hanno creato un sito web dedicato.

Web
http://www.clusonemeetseurope.altervista.org

Network Culture Economy

Finanziato dal programma ReciteII
(lanciato nell'ottobre 1996 GU n. S 212 del 31.10.1996).

Partner del progetto
Provincia di Lecco, Provincia di Güssing (Burgerland - Austria),
Provincia di Leipzig (Germania).


Il progetto ha visto la realizzazione di un programma di cooperazione in diversi
ambiti: il restauro di monumenti, il turismo culturale, l’incoraggiamento
e la valorizzazione dell’occupazione delle donne attraverso corsi di formazione
nel settore del restauro dei monumenti e del turismo culturale.
In Provincia di Lecco il progetto ha consentito il restauro conservativo e la
ri-funzionalizzazione del complesso del Monastero del Lavello a Calolziocorte.

Web
www.monasterodellavello.it/it/home.aspx

Passato e futuro della chiesa di S. Alessandro di Lasnigo.
Da caso particolare a modello transfrontaliero


Finanziato dal programma Interreg A Italia-Svizzera 2000 - 2006.

Partner del progetto
Parrocchia della Presentazione di Maria Ss. al Tempio (Lasnigo CO),
Comune di Lasnigo, Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana,
Diocesi di Milano, Fondazione Cariplo.


Il progetto, avviato nel gennaio 2005 e concluso nel dicembre 2007, ha permesso
il restauro e alla valorizzazione della Chiesa di San Alessandro in Lasnigo,
splendido esempio di architettura romanica comacina, analoga per tipologia
a molte strutture esistenti nel Canton Ticino.

DOSTWELL.
Development Of Sustainable Tourism focusing on WELLness

Finanziato dal programma Interreg C 2000-2006.

Partner del progetto
Il progetto ha coinvolto otto partner provenienti da sette Paesi europei:
NTA - Slovenia, Landkreis oder-Spree - Germania, Istituto per il turismo -
Universita' per le scienze applicate - Svizzera, Dipartimento di statistica
medica, informatica ed economia della salute - Austria, Comune di La Salle,
Valle d'Aosta - Italia, Centro per l’impiego e l’educazione - Austria, Comune
di Apollonia - Grecia, Ministero del turismo della Repubblica del Montenegro.


Tramite il progetto si e' creato un network europeo di imprese, servizi
e destinazioni turistiche interessate a sviluppare il turismo legato al benessere.
Grazie a questa rete le regioni rurali, costrette ad affrontare difficolta' strutturali,
hanno tratto un beneficio economico e sociale in termini di nuovi posti di lavoro,
nuove fonti di reddito e nuove opportunita'.
I risultati del progetto, la sua metodologia, gli standard definiti, i manuali
realizzati e le buone pratiche individuate sono state sperimentate direttamente
dai partner, che sono stati in grado successivamente di proporre alle autorita' pubbliche, regionali e nazionali, le politiche turistiche più appropriate in questo campo.

La pietra e la storia.
Salvaguardia del paesaggio e dell'architettura
tra Lecchese e Canton Ticino


Finanziato dal programma Interreg A Italia-Svizzera 2007 - 2013.

Partner del progetto
Comune di Oggiono (Lecco), Scuola Universitaria Professionale della Svizzera
Italiana (Lugano).


Il progetto ha promosso la conservazione e la valorizzazione dei beni culturali
transfrontalieri (Provincia di Lecco - Canton Ticino) che vedono quale materiale
costruttivo e di decoro la pietra arenaria.
In territorio Italiano il progetto ha consentito il restauro conservativo della Villa
Sironi di Oggiono, con il fine di destinarla successivamente ad usi culturali,
civici e di formazione.
In territorio Elvetico e transfrontaliero il progetto ha realizzato un itinerario
culturale e turistico attraverso i principali beni architettonici e manufatti lapidei
promuovendone la conoscenza, lo studio e la divulgazione sul territorio.


Web
http://www.futuraeuropa.it/pietraestoria